CTA FAUNI | Comunita' Terapeutica Assistita - 0921.671492 Castelbuono - Palermo
-

CARTA DEI SERVIZI

La “Carta dei Servizi ” è il documento che consente di conoscere, in via preventiva, l’organizzazione e le caratteristiche funzionali e strutturali della Comunità Terapeutica Assistita Fauni (CTA) Fauni, una struttura residenziale terapeutico – riabilitativa psichiatrica.

Con la “Carta”, oltre a conferire a ciascun paziente/utente il diritto all’informazione, si vuole fornire uno strumento di verifica fra i servizi offerti e quelli effettivamente erogati. Per ruolo e funzione, la “Carta”, deve essere documento dinamico, destinato a subire nel tempo continui aggiornamenti in funzione dei momenti di verifica e dell’evoluzione delle prestazioni fornite.

La “Carta dei Servizi Sanitari“, istituita con il Decreto Legge 12 maggio 1995 n. 163, convertito con Legge n. 273 dell’11 luglio 1995, è il documento nel quale si trova la presentazione della struttura residenziale sanitaria; le informazioni utili per fruire in maniera agevole delle prestazioni e dei servizi; la comunicazione degli obiettivi che si intende raggiungere; le modalità di verifica degli impegni assunti; la dichiarazione dei principi fondamentali ai quali si intende uniformare l’erogazione dei servizi.

La Carta, pertanto, rappresenta lo strumento di tutela dei diritti del cittadino-utente; una forma di impegno, un vero e proprio “patto” tra le strutture del Sistema Sanitario e gli Utenti.

La CTA Fauni, pertanto, si impegna a fornire la comunicazione più oggettiva possibile di quanto viene offerto e garantito, nell’ambito di una strategia di progressiva evoluzione e di impegno a migliorare sempre più le prestazioni fornite.

I principi fondamentali cui si ispira la presente Carta sono: – l’eguaglianza di tutti i pazienti/utenti nell’erogazione dei servizi sanitari, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione ed opinioni politiche; – l’imparzialità nei comportamenti, ispirata a criteri di obiettività e giustizia; – la continuità secondo cui le prestazioni devono essere continue, regolari e senza interruzioni; – il diritto di scelta così come previsto dalla normativa vigente; – la riservatezza per la tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali, in attuazione delle disposizioni in materia di privacy (legge 31.12.96, n. 675); l’assoluta riservatezza dei dati personali ed il più pieno rispetto di quanto prescritto dalla normativa vigente; – l’efficienza dei servizi mediante l’adozione di misure idonee a garantire la più ampia soddisfazione; – la chiarezza e la trasparenza, per fornire sempre una chiara e corretta informazione.

La CTA Fauni, accreditata al Sistema Sanitario Regionale ed iscritta all’ Albo Regionale degli “Enti privati che concorrono all’attività riabilitativa in regime residenziale”, svolge la propria attività nel Comune di Castelbuono (Palermo), dal gennaio 2003, in regime di convenzione con l’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Palermo.

L’intera retta è a totale carico della Sistema Sanitario Regionale.

La struttura dispone di 20 posti letto, distribuiti in n. 6 camere da letto a due e quattro posti letto, munite di bagno con doccia, telefono e riscaldamento; ancora di una sala soggiorno, una sala pranzo ed una sala TV; di n. 3 laboratori per le attività riabilitative; dell’infermeria e della cucina; della lavanderia, di un parcheggio privato, di n.3 automezzi a 7 e 9 posti; di un parco a verde di circa 10.000 metri quadri.

In quanto struttura accreditata al Sistema Sanitario Regionale (SSR) , nella sua quotidiana attività, è vincolata alle direttive del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) della ASP, con sede a Palermo in via La Loggia n. 5.

La nostra dotazione organica è costituita da due medici psichiatri, a tempo pieno, di cui uno con l’incarico di responsabile; uno psicologo; un pedagogista; un assistente sociale; cinque educatori/animatori; sei infermieri professionali; un impiegato amministrativo; un cuoco; un addetto di cucina; sei operatori socio assistenziali.

La formazione e l’aggiornamento professionale del nostro personale di ogni ordine e grado rappresenta uno dei punti di forza della nostra attività lavorativa.

Obiettivo primario di tutte le nostre prestazioni è il miglioramento della qualità della vita di ogni singolo paziente/utente.

L’attività riabilitativa, individualizzata e di gruppo, si propone di intervenire nelle seguenti aree: 1) autonomia personale per lo sviluppo ed il potenziamento delle competenze nelle azioni di cura della propria persona e delle attività domestiche; mantenimento delle abilità raggiunte; sviluppo e potenziamento delle risorse occupazionali; 2) cognitiva per il mantenimento e lo sviluppo delle competenze cognitive, dell’autonomia personale e dell’orientamento; 3) relazionale e comunicativa per l’ampliamento ed il rafforzamento dei codici comunicativi, al fine di migliorare l’integrazione ed i rapporti sociali; per prevenire e contenere comportamenti di isolamento e di disadattamento.

Nell’ambito del progetto terapeutico/riabilitativo vengono osservate tutte le attività che consentono ad ogni singolo paziente/utente di raggiungere una sempre più accentuata capacità autogestione. In questo contesto, un ruolo fondamentale riveste la collaborazione attiva della famiglia, attraverso un costante raccordo con i nostri operatori.

L’integrazione sociale viene attuata attraverso una costante attività di partecipazione attiva alla vita della Comunità, favorendo il continuo contatto umano, la frequentazione di luoghi pubblici e privati, la presenza ai riti religiosi, la partecipazione ad eventi culturali, sportivi e di semplice svago.

Le nostre prestazioni, finalizzate a dare una risposta globale ai bisogni primari di ciascun paziente/utente, si possono così sintetizzare: assistenza sanitaria; trattamento farmacologico; colloqui psicoterapeutici individuali e di gruppo; assistenza e sostegno nella cura della persona; attività occupazionali; attività di socializzazione; pratica delle attività domestiche; attività fisica e di svago; coinvolgimento della famiglia; attività formativa professionale; inserimenti lavorativi.

La giornata tipo è scandita dalla somministrazione dei pasti: 08,30 - 09,00 prima colazione 13,00 - 14,00 pranzo 19,00 - 20,00 cena

Le visite, preferibilmente programmate, sono possibili tutti i giorni nelle seguenti fasce orarie: 10,00 - 12,30 mattino, 17,00 – 19,00 pomeriggio.

Sono ammessi al trattamento terapeutico/riabilitativo i pazienti/utenti di sesso maschile e femminile, di età compresa tra i 18 ed i 55 anni, affetti da disturbi psicotici e della personalità, con tendenza alla ricaduta ed alla riduzione del grado di autonomia nella vita di relazione, che necessitano di un trattamento in regime residenziale.

All’atto del ricovero il paziente/utente deve sottoscrivere l’accettazione al: - trattamento terapeutico/riabilitativo; - rispetto delle regole comportamentali della Comunità; - trattamento dei propri dati personali.

I pazienti/utenti, le cui prestazioni sono a totale carico del Sistema Sanitario Regionale, hanno il diritto di: a) essere assistiti e curati con premura ed attenzione, nel rispetto della dignità umana e delle proprie convinzioni politiche e religiose; b) ottenere dal personale informazioni complete e comprensibili in merito alla diagnosi della malattia, alla terapia proposta ed alla relativa prognosi; c) essere informati sulla possibilità di indagini diagnostiche e trattamenti alternativi, anche da eseguire presso altre strutture sanitarie e/o socio sanitarie.

La richiesta di inserimento, avanzata dall’interessato al Modulo Dipartimentale di Salute Mentale (MDSM) competente per territorio, determina l’intervento di un gruppo di lavoro multidisciplinare (medico psichiatra, psicologo e assistente sociale), il quale esamina le condizioni di ammissibilità al progetto terapeutico/riabilitativo del paziente/utente richiedente.

Il progetto terapeutico/riabilitativo, concordato con la nostra CTA, viene inviato al Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Palermo, il quale, dopo avere verificato gli aspetti di propria competenza, rilascia il relativo provvedimento di autorizzazione al ricovero, notificandolo al MDSM ed alla nostra CTA.

Le dimissioni possono avere luogo per: - rinunzia al progetto terapeutico/riabilitativo, avanzata sia dal paziente/utente, sia dai familiari interessati; - trasferimento obbligatorio ad altra struttura sanitaria o socio/sanitaria; - completamento del progetto terapeutico/riabilitativo.

La funzione di tutela del paziente/utente viene attuata sia attraverso il reclamo, che può essere formulato dalla persona interessata sia verbalmente che per iscritto, sia attraverso le segnalazioni.

La CTA si impegna ad evadere sia i reclamo sia le segnalazioni entro il più breve tempo possibile e comunque non oltre quindici giorni dall’avvenuto ricevimento.

(ultima revisione 30 aprile 2014)


CTA FAUNI | Comunita' Terapeutica Assistita Castelbuono Palermo

CTA FAUNI | Comunita' Terapeutica

-

Chi Siamo
Come Accedere
Rassegna Stampa
Contatti

Contatti

0921 671492
0921 677485
Informazioni

SOCIAL

CTA FAUNI | Comunita' Terapeutica Assistita - Contrada San Guglielmo snc - 90013 Castelbuono (PA) | P.iva 04180890826 | Tutti i diritti riservati ai legittimi proprietari
ImpresaSicilia.it - web & Software -