Telefono +39 0921 6714925



VISITA ALLA FIUMARA D?ARTE

Un viaggio insolito, tra cielo, mare e terra, alla scoperta dell’arte contemporanea della “FIUMARA D’ARTE”, immersa nella profonda bellezza  del nostro entroterra siciliano. Gli utenti della CTA Fauni hanno partecipato, con entusiasmo ed interesse, al percorso guidato alla scoperta  delle opere immerse in una galleria d’arte a cielo aperto.

 La parola “fiumara”, in siciliano, indica i fiumi che sono carichi d’acqua solo nella stagione delle piogge, mentre restano secchi per il resto dell’anno. Proprio seguendo il percorso di un fiume che non scorre più, l’antico fiume Halesa o torrente di Tusa, Antonio Presti ha deciso di dar vita a uno tra i più grandi parchi artistici d’Europa,  riuscendo a  realizzare,  tra i monti Nebrodi, un’oasi di meraviglia che ospita alcuni tra i più grandi artisti del Novecento, in un paesaggio scarno e all’apparenza desolato, ma che regala scorci di incredibile bellezza.

Tra le opere visitate dai nostri utenti che hanno destato molta meraviglia e ammirazione vi sono  “La materia che prima non c’era”  di Pietro Consagra, il  “Monumento per un poeta morto / La finestra sul mare”  di Tano Festa,  “ La Piramide 38° parallelo” di Mauro Staccioli, “ Energia Mediterranea”  di Antonio Di Palma e  “Il Labirinto d’Arianna”  di Italo Lanfredini.

 

CTA FAUNI COMUNITA' TERAPEUTICA CASTELBUONO PA